Strofe Dipinte di Jazz 2015 – Il programma in anteprima

Dal 9 all’11 luglio si svolgerà la decima edizione del festival organizzato dal Liberatorio d’arte F. Zonch presso i laghi Fipsas di Romans d’Isonzo (GO)

Concerti, esposizioni artistiche (pittura, fotografia, scultura, installazioni), presentazioni di libri, dj set.

Sempre ad ingresso libero.

Anche questa edizione vede la collaborazione di DayDreaming Project ed Assopuntoniente per la parte espositiva.

GIOVEDI’ 9 LUGLIO

19,00 Apertura
19,30 Ronchi dei Partigiani
Presentazione del libro pubblicato dalle edizioni Kappa Vu: incontro con il curatore Luca Meneghesso, con la partecipazione di alcuni degli autori.
Introduce Tommaso Montanari.
21,00 Fronti di guerra, fronti di pace
Spettacolo con il coro giovanile “Freevoices” diretto da Manuela Marussi. Al pianoforte Gianni Del Zotto; voce recitante Paola Aiello.
22,30 Rifiuto la guerra
Pacifisti, renitenti, disertori, ammutinati: la grande guerra dalla parte di chi cercò di evitarla.
Spettacolo storico-musicale di e con Piero Purini (voce narrante e sax) e con: Paolo Venier (voce), Aljoša Starc – Čada (piano, fisarmonica, clarinetto) e Olivia Scarpa (fagotto).
Strofe dipinte djs

VENERDI’ 10 LUGLIO

18,00 Apertura / Strofe dipinte djs: carlo jazz on vinyl
20,00 Presentazione mostre
21,00 Glauco Venier Trio
Glauco Venier – pianoforte, Alessandro Turchet – contrabbasso, Luca Colussi – batteria
23,00 Irie Trio + Marco Bolfelli
Irie propongono musica improvvisata partendo da composizioni originali: loro intenzione è di entrare in contatto con la musica in modo spontaneo, senza decidere prima in che direzione andare. La band è composta da Emanuele Filippi al pianoforte, Roberto Amadeo al contrabbasso, Marco D’Orlando alla batteria; per la serata sarà ospite il chitarrista Marco Bolfelli.
Strofe dipinte djs: alain the lone (the mothership)

SABATO 11 LUGLIO

18,00 Apertura / Strofe dipinte djs: Los indiferentes
19,30 I salici
Sowing light, letteralmente “seminando luce”, l’album che verrà presentato da I Salici, è un caleidoscopio di stili e generi dove coesistono rock, folk, stoner, assieme alla psichedelia più sognante e molte altre sfumature. Generi e influenze riconoscibili ma interpretati in modo unico dalla band friulana.
21,00 WDD e Michela Grena
Il gruppo nato a febbraio 2014, vede Michela Grena, voce storica del gruppo reggae/dub pordenonese B.R. Stylers e Wicked dub division insieme per un nuovo progetto che mescola i suoni caldi delle origini alle sfumature più minimali delle dub version. A maggio 2015 è uscito il loro primo album Dub Drops.
23,00 MFHz/Motherfuckhertz
Live electro band = niente basi tutto dal vivo
Strofe dipinte djs: DiscoorsettO

Espongono:

Akab | Anna Pontel | Andrea Alverà | Carlos Saussol | Caterina Stolfa | Chiara Srebernic | Chiara Spizzamiglio | Christian Fermo | Elisabetta Gon | Erica Cociancich | Eva Marie | Fabiola Faidiga | Flavia Lachin | Franco Buttignon | Giada Sancin | Guglielmo Manenti |  Leandra Bucconi | Marija Maraspin | Mauro Martoriati | Michela Porta | Monica Iurissevich | Monica Kirchmayr | Nanni Spano | Omar Zidarich | Paola Castellan | Patrizia Miliani | Sergio Pancaldi | Simone Zola | Tiziana Pecorari

Con il patrocinio della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.
Con il patrocinio e contributo del Comune di Romans d’Isonzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *